STRUMENTI PRATICI PER LA DIAGNOSI NEI DISTURBI DI PERSONALITÀ MMPI-2; PID-5; SCID-5-PD; SCID-5 AMPD

Data / Ora
14/01/2022
9:00 - 18:00

Categorie


STRUMENTI PRATICI PER LA DIAGNOSI NEI DISTURBI DI PERSONALITÀ MMPI-2; PID-5; SCID-5-PD; SCID-5 AMPD

Giuseppe Femia

1° modulo 14-15-16 gennaio 2022
2° modulo 5-6 febbraio 2022
orario 9.00 – 18.00

PRESENTAZIONE

Negli ultimi anni si mostra sempre più crescente la necessità di una formazione completa circa l’utilizzo di strumenti di valutazione in relazione alla valutazione dei disturbi di personalità. Lo scopo del corso è quello di fornire migliore conoscenza del funzionamento della personalità facilitando il clinico nel processo di valutazione rispetto al percorso di intervento da intraprendere e fornendogli informazioni dettagliate ed attendibili dal punto di vista prognostico. La Psicodiagnostica ad oggi utilizzata in diversi
campi
applicativi e professionali, si pensi in primis all’ambito clinico, ma anche a quello giuridico peritale nonché a quello dell’orientamento professionale e della selezione del personale permette la costruzione di un profilo completo del funzionamento psichico del paziente mettendo il clinico nelle condizioni di giungere ad un’approfondita “formulazione del caso” e dunque alla stesura di relazioni psicodiagnostiche ed utili rispetto alla
progettazione
di interventi terapeutici efficaci ed empiricamente supportati. La valutazione dei disturbi di personalità richiede un addestramento specifico capace di individuare le diverse manifestazioni ad essa connesse, ovvero il carattere spesso
egosintonico
di taluni tratti, i criteri categoriali, quelli sotto soglia, quei quadri coperti e i fenomeni salienti di funzionamento e dimensionali.

DOCENTE
psicodiagnosticaDr. Giuseppe Femia 
Psicologo, Psicodiagnostica, Psicoterapeuta cognitivo comportamentale

 

 

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisizione di competenze teoriche e pratiche relative alla somministrazione ed
interpretazione
dei più diffusi ed utilizzati reattivi psicologici in ambito clinico Acquisizione delle competenze necessarie alla conduzione di un colloquio psicodiagnostico completo necessario all’analisi del funzionamento psichico all’inquadramento diagnostico alla stesura di un profilo di personalità
A
cquisizione delle competenze necessarie alla redazione di una relazione psicodiagnostica completa

METODOLOGIA

l corso si caratterizza per un taglio prevalentemente pratico A tal fine si privilegeranno oltre alle classiche lezioni frontali esercitazioni e discussioni in gruppo supervisione di casi clinici e simulate Per potenziare ed approfondire al meglio lesperienza formativa le lezioni teoriche saranno integrate da esercitazioni pratiche e partecipazione alle sedute di assessment all’interno del centro al fine di fornire agli allievi la possibilità di visionare materiale relativo a casi reali e di seguire il processo diagnostico sino alla valutazione degli esiti

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il Corso fornisce tecniche e strumenti di indagine clinica utili a promuovere lo
sviluppo
di competenze immediatamente spendibili in specifici contesti professionali. L’ambito psicodiagnostico clinico riguardante la valutazione della personalità e dei suoi disturbi. L’ambito giuridico e peritale riguardante la conoscenza degli strumenti maggiormente impiegati. La selezione del personale L’orientamento scolastico e professionale

1° MODULO ASSESSMENT PSICODIAGNOSTICO E PERSONALITÀ
14-15-16 gennaio 2022

1. Introduzione

  • Introduzione alla valutazione della personalità
  • Il colloquio clinico e l’indagine della personalità prima dell’mmpi

2.
MMPI 2 (Minnesota Multiphasic Personality Inventory)
  • Evoluzione del test MMPI 2
  • Allestimento del setting
  • Modalità e procedure di somministrazione 
  • La struttura del test:
  • Le Scale di Controllo e la validità del protocollo
  • Le Scale Cliniche ed i profili psicopatologici
  • Le Scale Supplementari e le nuove psicopatologie emergenti
  • Il profilo delle scale di Contenuto e le sue componenti
  • I sistemi di Scoring
  • Principali strategie interpretative: per punte, per codicitipo, per sub elevazioni cliniche, per assi (modello di Diamond)
  • Item Critici ed urgenza psichiatrica
  • Principali profili psicopatologici (dist, ansia, umore, psicopatologia della personalità)
  • Funzionamento cognitivo
  • Esame di realtà e capacità di giudizio
  • Funzionamento emotivo
  • Immagine di e identità
  • Funzionamento interpersonale’ passività e assertività
  • Gestione dello stress e della frustrazione
  • Esercitazione su protocolli clinici e non
  • Costruzione di una relazione psicodiagnostica

1.
PID5 (Personality Inventory for DSM-5)
  • Somministrazione
  • Scoring e interpretazione
  • Domini della personalità e i suoi sottodomini:
  1. Affettività negativa
    Ansia
    Angoscia di separazione
    Sottomissione
    Ostilità
    Perseverazione
    Depressività
    Sospettosità
2. Distacco
Ritiro
Evitamento dell’intimità
‣ Anedonia
Depressività
Affettività ridotta
Sospettosità
3. Antagonismo Manipolarietà
Inganno
Grandiosità
Ricerca di attenzione
Insensibilità

 

4. Disinibizione
Irresponsabilità
Impulsività
Distraibilità
Tendenza a correre rischi
Mancanza di perfezionismo
5. Psicoticismo
Convinzioni ed esperienze inusuali
Eccentricità
Disregolazione cognitiva e percettiva
 
  • Discussione caso
  • Esercitazione

2° LE INTERVISTE PER LA VALUTAZIONE DELLA PERSONALITÀ
5-6 febbraio 2022

VALUTAZIONE DELLA PERSONALITÀ

1. SCID5 (Intervista Clinica Strutturata per i Disturbi di Personalità V)

  • Presentazione del materiale
  • Regole di somministrazione: compilazione del questionario e tecniche di conduzione dell’Intervista.
  • Scoring dei dati.
  • Interpretazione dei punteggi, attribuzione ai Cluster e diagnosi categoriale secondo i criteri del DSMV.
  • Criteri specifici di patologia, pervasività e persistenza

2. SCID AMPD
Supervisione integrazione dei dati e discussione casi clinici e report psicodiagnostica
Formulazione di un report clinico
Affettiva negativa equilibrio emotivo
Distacco
condivisione
Antagonismo
cooperazione
Disinibizione
consapevolezza
Disinibizione
riflessione
Psicoticismo
lucidità

DSM5
Criterio A livello di funzionamento: elementi di funzionamento della personalità:

  • :
    identità

    auto
    direzionalità
  • interpersonale:
    emp
    atia
    intimità

Criterio B livello di funzionamento: tratti di personalità patologici in 5 grandi domini (ogni tratto in 25 sfaccettature):

  • affettività negativa> equilibrio emotivo
  • distacco> condivisione
  • antagonismo> cooperazione
  • disinibizione> riflessione
  • psicoticismo> lucidità

Criterio C e D livello di funzionamento: i tratti sono pervasivi e molto più stabili dei sintomi. La diagnosi tratto specifica: i disturbi di personalità descritti sono

  • antisociale
  • evitante
  • borderline
  • narcisistico
  • ossessivo
  • schizotipico

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO
IL
CORSO SI TERRÀ IN MODALITÀ WEBINAR TRAMITE PIATTAFORMA ZOOM dalle ore 09,00 alle 18,00
Nella
conferma di iscrizione riceverete tutte le indicazioni e le istruzioni di partecipazione.
Al
termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

IL CORSO È RIVOLTO A PSICOLOGI, SPECIALIZZANDI IN PSICOTERAPIA, PSICOTERAPEUTI, PSICHIATRI E NEUROPSICHIATRI INFANTILI

NON È PREVISTO L’ACCREDITAMENTO ECM

QUOTE DI PARTECIPAZIONE
 350,00 + iva ( 427,00) quota agevolata per iscrizioni entro il 30 dicembre 2021
 420,00 + iva ( 512,40) quota standard

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Per
iscriversi è necessario compilare la scheda online e versare contestualmente la quota di partecipazione. Il versamento deve avvenire tramite bonifico bancario sul conto intestato a
Scuola
di Psicoterapia Cognitiva srl
IBAN
IT87K0538703202000001606300
causale
“PSICODIAGNOSTICA ONLINE 2022

IN CASO DI RINUNCIA NON È PREVISTO IL RIMBORSO DELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE

BROCHURE

Prenotazioni

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.