Quando:
6 Maggio 2017@9:30–17 Marzo 2018@9:45
2017-05-06T09:30:00+02:00
2018-03-17T09:45:00+01:00
Dove:
c/o Sesto centro di Psicoterapia Cognitiva
Viale delle Milizie
138, 00192 Roma
Italia
Costo:
1.600,00 euro IVA inclusa
Contatto:
Franco Cicaloni
06/44361288

dall’impostazione del caso alla supervisione clinica

Corso rivolto a Specializzandi in Psicoterpia (3° e 4° anno),
Psicoterapeuti e Psichiatri

Il Laboratorio non è un corso teorico e non è riducibile a un’attività di supervisione. L’esperienza è paragonabile a un addestramento il più possibile personalizzato, con la finalità di incrementare il proprio senso di competenza a essere un terapeuta.

Oltre a fornire le indicazioni generali per impostare, condurre e concludere una psicoterapia, nel laboratorio ci occuperemo di Alleanza Terapeutica, nel rispetto dello stile relazionale personale di ogni partecipante, affinché ognuno possa incrementare il grado di consapevolezza e di padronanza, sul proprio “modo di stare” in una relazione che cura. Un’attenzione particolare verrà data alla formazione necessaria, per lavorare in Gruppo, setting che offre diversi vantaggi allo sviluppo del processo relazionale e che coglie una dimensione essenziale del nostro essere sociali. Saranno affrontate tematiche importanti come il senso di affiliazione e il senso di esclusione nello sviluppo sano e in quello traumatico, puntualizzeremo inoltre, sul piano motivazionale, come si intreccino dinamiche competitive di rango con il bisogno di appartenere ad un contesto sociale.

Lo scopo è mostrare sul piano clinico come può lavorare un terapeuta che utilizzi come cornice di riferimento le Teorie dei Sistemi Motivazionali – quella cognitivo-evoluzionista (G. Liotti) e quella psicoanalitica (J.D.Lichtenberg) – sviluppando clinicamente alcuni concetti importanti della teoria di riferimento nel corso dell’intensa attività esperienziale prevista. Particolare importanza verrà data al Modello di Trattamento in doppio setting individuale e di gruppo –REMOTA- (Relational/Motivational Therapeutic Approach) rivolto, prevalentemente, a pazienti che soffrono di disturbi dissociativi e della personalità, o che presentino un quadro clinico diagnostico polisindromico associato, spesso, ad una compromissione del funzionamento psico-sociale.

Nel modello confluiscono e s’integrano armonicamente, più prospettive teorico-cliniche, in particolare: Cognitivo-Evoluzionista, Sistemico- Relazionale e alcune della Psicoanalisi Contemporanea

 

Abbiamo raggiunto il numero massimo di iscrizioni per questo corso ma se sei interessato puoi chiedere informazioni sulle prossime edizioni al “Sesto centro di Psicoterapia Cognitiva”
Telefono: 06 8772 5440

 

 

DOCENTI

 Antonella Ivaldi, Psicologa Psicoterapeuta, psicoanalista relazionale, gruppoanalista, didatta presso la scuola di specializzazione in psicoterapia dell’Università la LUMSA di Roma, l’Istituto di Psicoanalisi Relazionale e Psicologia del sé (ISIPSÉ) e la Scuola di Psicoterapia Cognitiva (SPC). Socia didatta della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC), Socia fondatrice dell’associazione TeoriAperta.

Maria Teresa Rocchi, Psichiatra Psicoterapeuta individuale e di gruppo di orientamento cognitivo evoluzionista, dirigente medico ASL RM/2, Responsabile del protocollo con il TSMREE nella IV area territoriale, Tutor  del Tirocinio per gli allievi delle scuole APC e SPC, Didatta SPC sede di Ancona, Socia dell’associazione TeoriAperta

Giovanni  Liotti, Psichiatra Psicoterapeuta, Socio fondatore e Past President della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC). Insegna nelle scuole di specializzazione in psicoterapia APC e SPC di Roma, Napoli, Ancona e Verona. Socio fondatore dell’Associazione per la Ricerca sulla psicopatologia dell’attaccamento e dello Sviluppo (ARPAS)

 

DATE

2017:

  • 6-27 maggio
  • 24 giugno
  • 23 settembre
  • 21 ottobre
  • 25 novembre
  • 16 dicembre

2018:

  • 20 gennaio
  • 17 febbraio
  • 17 Marzo

L’anno di formazione 2017-2018 prevede in tutto 10 incontri:
uno al mese di otto ore ciascuno. Si lavorerà in gruppo (max 12 persone) con simulate, role playing e commento di materiale clinico video-registrato e non.

E’ previsto un lavoro di supervisione, i cui tempi e modalità saranno definiti all’inizio dell’attività del Laboratorio e si svolgeranno prevalentemente durante una seconda annualità.

 

ECM
È previsto l’accreditamento ECM (50 crediti ECM)

ATTESTATO
Al termine del corso sarà rilasciato l’attestato di formazione sul modello di trattameno integrato individuale e di gruppo “REMOTA” (Relational Motivational Therapeutic Approach)

Per maggiori informazioni scarica la locandina di questo evento